Fosfatidilserina

La fosfatidilserina, componente di molti alimenti, è fondamentale per la trasmissione degli stimoli tra le cellule cerebrali. Se somministrata per via orale, viene assorbita rapidamente ed è in grado di attraversare la barriera emato-encefalica.

Nº. prodotto
Descrizione prodotto
Contenuto / Quantità
Prezzo
 
LHP20211
Fosfatidilserina
300mg / 60caps
79,95 
- +
LHP20213
Fosfatidilserina
300mg / 180caps
191,90 
- +
LHP20211 Fosfatidilserina
300mg / 60caps € 79,95
&nbbsp;
LHP20213 Fosfatidilserina
300mg / 180caps € 191,90
&nbbsp;

Questo prodotto è disponibile mediante la ditta Ordini ora questo prodotto a ChronobrandsChronobrands.

La fosfatidilserina fa parte del gruppo dei fosfolipidi, composti che fungono da ancoraggio, per così dire, per le proteine all’interno delle membrane cellulari. In qualità di recettoried enzimi, queste molecole proteiche svolgono diversi compiti importanti, come il trasporto selettivo delle sostanze attraverso la membrana cellulare. Il detto “una pietra che rotola non raccoglie muschio” si applica anche al cervello. L’allenamento della memoria e la partecipazione attiva alla vita sociale, in contrapposizione all’isolamento e al disinteresse, sono fattori cruciali dello stile di vita che contribuiscono a mantenere prestazioni cerebrali ottimali anche in età avanzata. Inoltre, è necessario evitare le neurotossine note, come il fumo di sigaretta e le quantità eccessive di alcol.

La fosfatidilserina si trova in molti alimenti, sia animali che vegetali. Gli alimenti di origine animale che contengono fosfatidilserina sono il tuorlo d’uovo e i latticini. Mais, soia, semi di girasole e colza sono importanti alimenti vegetali contenenti fosfatidilserina. In parte, l’organismo dei giovani è in grado di sintetizzare autonomamente questo importante elemento costitutivo. Con l’avanzare dell’età, la capacità di sintesi di questa sostanza diminuisce, per cui il rischio di una carenza aumenta a partire dai 45 anni circa. Un’alimentazione consapevole e regolare con alimenti ricchi di fosfatidilserina dopo i 45 anni, insieme a uno stile di vita sano e attivo, è una misura preventiva adeguata per mantenere una mente scattante in età avanzata.

Se l’apporto di fosfatidilserina attraverso la dieta non è sufficiente o il fabbisogno è aumentato, questo nutriente può essere integrato con speciali integratori alimentari.

Una capsula contiene 300 mg di fosfatidilserina di origine vegetale (da semi di soia privi di OGM).
Altri componenti: farina di riso, stearato di magnesio, SiO2, fosfato tricalcico.

Il prodotto è vegetariano, senza glutine, senza lattosio, non geneticamente modificato.
Guscio della capsula vegetariano.

Somministrare normalmente 1 capsula al giorno con la prima colazione con abbondante acqua.

Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta equilibrata e varia e di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce e all’asciutto, a temperatura ambiente.
Le informazioni pubblicate non costituiscono una cura e non sono intese come richiesta o suggerimento di automedicazione.

Sebbene alcune delle affermazioni sopra riportate sui singoli micronutrienti derivino da studi scientifici, sono state classificate come "non ancora sufficientemente provate" da autorità ufficiali come l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), il che significa che non è possibile confermare alcun effetto positivo.
Il prodotto qui descritto non è stato valutato in modo definitivo dalla Food and Drug Administration (FDA; USA) o dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA; Europa). Questo prodotto non è destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia".
Salvo errori e refusi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fosfatidilserina”