Liverxin®

Liverxin® è una combinazione di sostanze vitali costituite da aminoacidi, niacina, vitamina B12, colina, inositolo e cisteina per sostenere la normale funzione epatica. Questi efficaci nutrienti possono contribuire al normale metabolismo energetico, alla normale funzione del sistema immunitario e al normale metabolismo dell’omocisteina.

Nº. prodotto
Descrizione prodotto
Contenuto / Quantità
Prezzo
 
LHP20511
Liverxin®
60comp
57,30 
- +
LHP20513
Liverxin®
180comp
137,50 
- +
LHP20511 Liverxin®
60comp € 57,30
&nbbsp;
LHP20513 Liverxin®
180comp € 137,50
&nbbsp;

Questo prodotto è disponibile mediante la ditta Ordini ora questo prodotto a ChronobrandsChronobrands.

Il fegato è uno degli organi più importanti e multifunzionali del corpo umano. Svolge una serie di funzioni indispensabili per la vita quotidiana. Il fegato è tecnicamente considerato una ghiandola a causa della sua secrezione attiva di una serie di ormoni essenziali che regolano il metabolismo. Inoltre, il fegato pulisce il sangue, regola i livelli glicemici, scompone i globuli rossi e produce una serie di proteine e vitamine necessarie per attività come la coagulazione del sangue e la digestione, oltre a contribuire all’espulsione dei prodotti di degradazione dal flusso sanguigno. Il fegato produce anche la bile, per cui svolge un duplice ruolo: digerisce i grassi ed espelle la bilirubina dal corpo. Il corretto funzionamento del fegato è fondamentale per prevenire molti disturbi.

Esistono alcune sostanze naturali che possono contribuire a promuovere importanti processi metabolici, a sostenere il fegato, i reni e il sistema immunitario nel loro normale funzionamento.

A ciò possono contribuire i seguenti nutrienti:

Vitamina B12: questa vitamina idrosolubile si trova negli alimenti di origine animale come pesce, carne, uova e frutti di mare. Contribuisce alla salute fisiologica del metabolismo energetico, del sistema immunitario e del metabolismo dell’omocisteina.

La L-arginina è uno degli aminoacidi più importanti. Si trova in alimenti come carne, noci e legumi, ma anche i semi di zucca sono particolarmente ricchi di questo nutriente.
Questo aminoacido semi-essenziale è coinvolto in diversi processi metabolici e può avere un effetto positivo sulla funzionalità epatica. Nel metabolismo epatico, la L-arginina può favorire la scomposizione dell’ammoniaca e la formazione di urea. La L-arginina può anche stimolare la circolazione sanguigna e il funzionamento del sistema immunitario. È inoltre coinvolta nella produzione di ormoni come l’ormone della crescita e l’insulina.

La glicina si trova in numerose proteine. La soia, il maiale, i piselli e i semi di zucca contengono grandi quantità di questo nutriente. Come aminoacido non essenziale, può anche essere prodotta dall’organismo stesso a partire da serina, L-treonina o gliossilato. La glicina ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, proteggendo le cellule. Può stimolare i processi escretori del fegato e influenzare positivamente la regolazione degli zuccheri nel sangue. Inoltre, la glicina può favorire un maggiore rilascio di ormoni della crescita.

La L-fenianina si trova in alimenti come la carne di manzo, le lenticchie, gli anacardi e la farina d’avena. Permette lo scambio di segnali tra le cellule nervose e il cervello. L’aminoacido può essere convertito in sostanze messaggere come la serotonina o la dopamina, quindi ha un effetto stimolante e può rafforzare la memoria. Inoltre, la fenilalanina è necessaria all’organismo per l’escrezione di sostanze nocive attraverso i reni o la vescica.

La L-tirosina si trova principalmente in alimenti come arachidi, piselli, uova e derivati della soia. Tuttavia, si forma anche nell’organismo a partire dall’aminoacido fenilalanina e viene successivamente trasformata in altre sostanze, ormoni e neurotrasmettitori. La tirosina è, ad esempio, un precursore della melanina, un pigmento cutaneo. Nella ghiandola tiroidea contribuisce a garantire una produzione sufficiente di ormoni tiroidei. La tirosina è fondamentale anche per il funzionamento delle ghiandole surrenali e per la produzione di globuli rossi e bianchi.

La L-metionina è un altro aminoacido essenziale in grado, tra l’altro, di regolare il pH dei fluidi corporei. Questo nutriente si trova in alimenti come pesce, carne, verdure, pane integrale e riso. La metionina è un aminoacido contenente zolfo, coinvolto in numerosi processi metabolici e funzioni corporee. È considerata un precursore del glutatione, ha proprietà antiossidanti e può contribuire alla rigenerazione del fegato e dei reni.

Anche l’aminoacido L-treonina, poco conosciuto, è un aminoacido essenziale. Si trova in alimenti come la carne di manzo e di pollo, le noci, la farina integrale e i piselli. Tra le altre cose, la L-treonina favorisce il normale metabolismo dei grassi nel fegato. Inoltre può contribuire a regolare l’equilibrio proteico nell’organismo.

L’aminoacido L-serina è importante per il metabolismo dei grassi e degli acidi grassi e può sostenere positivamente il sistema immunitario e l’equilibrio energetico. Si trova in alimenti come carne, pesce, legumi, latticini e farina d’avena.

Gli aminoacidi essenziali leucina, valina e isoleucina svolgono numerose funzioni importanti per il metabolismo umano, in particolare per il metabolismo delle proteine nel fegato e nei muscoli. Molti alimenti vegetali e animali forniscono questi nutrienti.

L-alanina: alimenti come manzo, pollame, pesce, legumi, uova e latticini sono buone fonti di L-alanina. La L-alanina svolge un ruolo molto importante nei processi metabolici del fegato e dei muscoli. È essenziale anche per la distribuzione del glucosio, in quanto fornisce energia e può contribuire a mantenere la pressione sanguigna entro limiti normali.

L-asparagina: questo nutriente si trova in grandi quantità in alimenti come gli asparagi, ma anche in quantità minori in legumi, patate, cereali e uova. È importante per la formazione delle basi puriniche e pirimidiniche, a loro volta necessarie per il metabolismo del DNA. L’asparagina può avere un effetto diuretico e depurativo del sangue e favorire la funzionalità epatica.

L-istidina: si trova in alimenti come tonno e salmone, filetti di carne e formaggi, ma anche nella soia, nelle arachidi e nel germe di grano. L’istidina è un importante elemento costitutivo di vari enzimi. Svolge un ruolo essenziale nella formazione del pigmento ematico emoglobina nei globuli rossi e, parallelamente, può favorire la normale coagulazione del sangue. La L-istidina ha proprietà antiossidanti di protezione delle cellule e può contribuire all’escrezione dei metalli pesanti. Può inoltre favorire il buon funzionamento del sistema immunitario.

Acido glutammico: l’acido glutammico si trova negli alimenti ricchi di proteine, come carne, pesce e legumi. È necessario soprattutto per la trasformazione nell’aminoacido glutammina, la più importante fonte di energia nelle cellule. Questa trasformazione è importante per la scomposizione e l’escrezione dell’ammoniaca all’interno dell’organismo. Insieme alla glicina e alla cisteina, tuttavia, l’acido glutammico è anche un componente del glutatione, uno dei principali antiossidanti dell’organismo e può quindi proteggere le cellule del corpo da un eccesso di radicali liberi.

L-lisina: alimenti come uova, latticini, pesce e carne muscolare sono ricchi di lisina. Questo aminoacido essenziale può aiutare a costruire il collagene e a promuovere il metabolismo dei grassi, oltre a proteggere dai virus e a favorire una pressione sanguigna normale. Una sua carenza porta spesso a un indebolimento del sistema immunitario e/o alla perdita di capelli.

La L-prolina può essere ottenuta anche da carne, latticini e legumi. Come la L-lisina, è costituita da acido glutammico e partecipa alla produzione di collagene. Agisce come tampone all’interno delle cellule e svolge numerose funzioni nel metabolismo umano.

Se l'apporto di questi nutrienti attraverso la dieta non è sufficiente o il fabbisogno è aumentato, è possibile integrarli con speciali integratori alimentari.

Una pastiglia contiene:
Vitamina B12
1,125 mcg
Colina bitartrato
40 mg
Inositolo
18 mg
L-cisteina (cloridrato)
15 mg
Polvere fosfatidilcolina
15 mg
Alanina
4,12 mg
Arginina
2,92 mg
Acido aspartico
3,56 mg
Acido glutammico
4,77 mg
Glicina
5,38 mg
Istidina
0,7 mg
Isoleucina
1,74 mg
Leucina
2,73 mg
Lisina
2,67 mg
Metionina
1,47 mg
Fenilalanina
1,03 mg
Prolina
3,87 mg
Serina
2,16 mg
Treonina
2,09 mg
Tirosina
0,55 mg
Valina
2,24 mg

Altri componenti:
amido, fosfato dicalcico,
cellulosa microcristallina,
acido stearico,
sodio croscaramelloso,
stearato di magnesio, SiO2,
stearato di calcio,
silicato di magnesio.

Somministrare normalmente come segue con abbondante acqua:

Per una disintossicazione generale:
2 pastiglie 2 volte al giorno

In caso di eccessiva assunzione di grassi:
2 pastiglie prima e 2 pastiglie dopo i pasti

In caso di consumo eccessivo di alcool:
2 – 3 pastiglie prima del consumo e 2 – 3 pastiglie dopo il consumo.

Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta equilibrata e varia e di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare al riparo dalla luce e all’asciutto, a temperatura ambiente.
Le informazioni pubblicate non costituiscono una cura e non sono intese come richiesta o suggerimento di automedicazione.

Sebbene alcune delle affermazioni sopra riportate sui singoli micronutrienti derivino da studi scientifici, sono state classificate come "non ancora sufficientemente provate" da autorità ufficiali come l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), il che significa che non è possibile confermare alcun effetto positivo.
Il prodotto qui descritto non è stato valutato in modo definitivo dalla Food and Drug Administration (FDA; USA) o dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA; Europa). Questo prodotto non è destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia".
Salvo errori e refusi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Liverxin®”